Condividi la petizione: "La cannabis come medicina"

Firma e fai firmare .. Gruppo Facebook:


Translate

mercoledì 10 luglio 2013

LA CURA. BEDROCAN, ED INSIEME ANCHE IL BEDIOL.

Ascolta il post Listen to this Page. Powered by Tingwo.co
Ammetto che l'attesa è stata di una grande sofferenza tale da renderne davvero difficile la descrizione, e dopo più di 11 mesi d'attesa mi ero imbruttito alla grande, per quasi un anno ora non ho ricevuto la mia cura, hanno preteso che versassi un acconto per provvedere all'acquisto, su un preventivo non proprio aggiornato, solo dopo è partita la pratica internazionale, il saldo, la differenza da 1200 preventivati ai 1308,75 euro; al netto alla  DIREZIONE DELLA FARMACIA DELLA ASL 13 NOVARA.


Vorrei che guardiate  i vasetti, questi sono il Bedrocan ed il Bediol, vale a dire che ha un riconosciuto effetto terapeutico sull'organismo, è in grado di stimolare l'appetito accendendo la fame e contemporaneamente e immediatamente di spegnere il dolore, questi farmaci sono indispensabili a modularlo per arrivare in breve tempo a curare l'organismo intero; inizialmente facendo girare un po la testa ma poi passando velocemente alla fase successiva; per arrivare al punto di saturazione, non è facile comprendere l'importanza di individuare la soddisfazione, per poi richiamarla con le assunzioni successive che per la mia persona è bene che non abbiano una cadenza precisa, per evitare fobie e godermi le cure ho deciso di lasciare al mio organismo il compito di scandire la giornata, stimolazione con varie assunzioni del primo preparato galenico, e con il secondo una unica la sera prima di coricarmi, usato come analgesico per l'effetto più importante sull'appetito e nutrimento il Bedrocan è più indicato.   
Bedrocan
Bediol
L'odore fruttato delle inflorescenze, non ha paragone con nessuna altra cosa, immaginate di aprire il barattolo dal tappo giallo con nessun odore rilevabile. La violenta voglia di provare ad inalare le fragranze dei suo contenuto, solo alla sua apertura vedi i fiori: che sono appena appoggiati, la loro fragranza è particolarmente dolce, le inflorescenze sono umide intrise di resina, tra le dita impastandola sento il dirompersi dei tricomi.. 
Quello che diventa importante superato l'iniziale felicità, sicuramente  è analizzare tutte le assunzione che nella giornata si fanno, annuncio che per scelta ho deciso non cercare di dividere le somministrazioni con una cadenza specifica, lascio che il mio organismo gestisca il desiderio, è anche vero che l'iniziale effetto è di una spirale in un vortice, che però genera la vita, stimola l'appetito e cura le malattie.. Il Bediol invece mi ha stupito per l'effetto molto più importante.. Preferisco non suddividere le somministrazioni per non creare una fobia che non mi farebbe godere degli effetti benefici come è, nelle sue potenzialità.


CANNABIS FLOS (Bedrocan)
Queste le inflorescenze di cannabis medica viste dall'esterno del barattolo contiene 5 grammi (BEDROCAN)

Facendomi obbiettivamente riscontrare una immediata sensazione di benessere, l'effetto più importante per il quale nell'organismo sia stimolato l'appetito, fame che a volte davvero violenta, ma non necessariamente dedicata al cibo spazzatura, anche se si predilige il dolce anche il salato ha il suo perché nell'alimentazione, il cibo naturale, i frutti della terra, gli alberi da frutto.. 

Quello che ho trovato bellissimo è la gioia che ho provato ad aprire il secondo barattolino, il contenuto è chiaro lampante che sia marijuana, di quella buona. Ed a oggi sono alcuni giorni che la sto assumendo, non mi è chiarissimo il percorso che dovrò seguire perché la cura mi sia consegnata nella continuità della terapia che mi viene somministrata..

Sta di fatto che ho subito parlato con il mio medico di base, e mi ha confermato la disponibilità, già aveva la copia della prescrizione, e ho aggiunto: copia del permesso del Ministero che autorizza l'importazione dall'Olanda dei farmaci ad un prezzo che ne paghi tasse di viaggio, + IVA10% fa circa un costo di 11 euro al grammo al,  al  confronto allo smodato rincaro delle farmacie galeniche che la vendono a 32 euro, medicina la medesima che viene sistematicamente distrutta malgrado i nostri appelli a salvare la frazione delle dei fiori dell'Ente CRA di Rovigo che obbligato a mandare alla distruzione tutte le inflorescenze, la Finanza le accompagna all'inceneritore. RICORDO UN URLO DI DOLORE SI ALZA DA TUTTI GLI AMMALATI CHE VEDONO SVANIRE LA LORO POSSIBILITA' DI CURA..

Questo abominio deve finire è un'affronto alla povertà, una presa per i fondelli hai malati in primi s e alle famiglie che dedicano la vita ad un congiunto, siamo indignati arrabbiati, incazzatissimi perché non esiste che dopo che ne è stata studiata le crescita, ne viene data una classificazione botanica specifica, poi venga distrutta, mentre decine di migliaia di malati soffrono, in attesa di poter accedere alle terapie cannabinoidi legalmente... 

Bediol (granulaat)
Ora mentre vi scrivo sono in casa, ancora a Novara, partirò domattina, con un amico. Già mi vedo, musica reggae volume basso, intorno a me c'era la paura e il dolore, ora vedo uno spiraglio alla disperazione del mondo, io posso e devo mettere un mio tassello nella comprensione del diritto alla fruizione dei farmaci cannabinoidi.. 
TUTTE LE PATOLOGIE NE HANNO DIRITTO, CHIEDETE A VOSTRO MEDICO. Se fa finta di cascare dal però voi chiedete gentilmente se nella figura di medico di base è disposto a prescrivere i farmaci; a questo punto farei un giro per trovarmi felice di perlustrare in varie situazione   dobbiamo fare rumore, 
Solo un attimo che mi faccio  un Bong ci ripenso: mi fermo un attimo la mia Salute lui: il mio medico avrebbe potuto chiedere prima alla direzione della ASL, che sembra risoluta, a ieri mi ha confermato lui che gli hanno consegnato la modulistica, secondo sarebbe interessante capire con chi ho a che fare, lo scoprirò. Perché si è chiuso nel riserbo professionale alla mia richiesta di vedere la copia della modulistica consegnatagli... 

Con il mio Dottore la nostra storia è ormai lunga già di qualche anno, e non sempre ha capito ciò che dicevo, fin tanto che non lo accusai di non avermi aiutato, io fui arrestato giusto dopo che gli chiesi per l'ennesima volta di informarsi sulla cannabis terapeutica, (sappiate che purtroppo quando subisci un arresto, spontaneo ti vine di odiare qualcuno, e di meditare vendetta. Questo finché sei dentro soffri in silenzio, sei sedato anche quell'emozione scaturita è sottoposta allo shock farmacologico. Poi passa, senza che la vendetta sia stata compiuta.  


Ma non ora, mentre scrivo penso alle diverse sfaccettature della mia esperienza con la E maiuscola fin da quando gridavo aiuto dobbiamo fare più pressione smuovere l'opinione pubblica e deipazienti".. Sappiamo che le cure sono prescrivibili da tutti i medici che vogliono attuare, il decreto Balduzzi  (23 gennaio 2013 liberandosi dalle congetture, nella ricerca condivisa dalla scelta inequivocabile per la salute del paziente, basta con le terapie convenzionali la sofferenza non è controllabile da altro che una medicina naturale quale la cannabis medica andrebbe classificata.  
Concludo dicendo che finalmente dovranno capire che se non uccide un disabile grave, è garantito non fa male a nessuno.. E se qualcuno di noi miracolati si arroga il diritto di pretendere che le cure non siano difficili da reperire, metteteci coraggio... 

NON FACCIAMOCI  PRENDERE DALLO SCONFORTO,  NELLA SALUTE, IL THC/CBD, 
è  LA CURA fa bene alle patologie ed anche alle persone sane..  

 Di false promesse vivono, e ci sguazzano gli anziani dottori, come anche nella obsoleta formazione che vantano, dovete sapere che tutti i medici possono prescrivere i preparati galenici, che siano medici di base, o specialisti gli stessi neurologi e il direttori di reparto Infettivi, non hanno altro che da aprire a queste terapie, intanto ci abbiamo provato a spiegarne l'importanza, ci siamo sentiti cacciare, ci abbiamo riprovato, a piccoli passi abbiamo cercato un confronto con il Dottore, figura importante per un malato, per un paziente con una malattia in una condizione di sofferenza, pretendiamo che non possa più essere torturato a sopportare l'immonda figura del dottore/professionista - paziente/cliente.

Per conto mio chiunque nega l'esistenza di queste cure, ne ostacola la fruizione sospettiamo che sia colluso con le case farmaceutiche nella truffa e dell'inganno della malattia, ribellatevi minacciate di cambiare dottore, cambiatelo davvero... IL MIO SI È RICREDUTO DOPO CHE L'HO MOLLATO, E POI RIPRESO SOLO DOPO CHE HA ABBRACCIATO LA TESI TERAPEUTICA+/SCIENTIFICA ED IO STESSO LO METTEVO AL CORRENTE DELL'ESISTENZA DELLE CURE THC/CBD. 
Ora lui personalmente ed in coscienza può prescrivere ed ordinare l'importazione della cure a tutti i suoi pazienti, anche se non sono sicuro che divulgherà questa pratica ad altri colleghi, vista la situazione omertosa con il quale è gestita la sanità, un piccolo passo verso la realizzazione di una pratica quale le cure palliative è di vitale importanza....  

Loro prepotentemente non meritano di far soffrire la parte  popolo più debole, negandone la fruibilità, la prescrittibilità e somministrazione, la reperibilità di questi farmaci presso le farmacie dalle ASL, dipende dalla coscienza del medico, informatelo voi...  



ORA CHE IL PRIMO BARATTOLO È VUOTO..  Come da tempo non mi succedeva, come da bambino la notte ricomincio a sognare, il sonno è il viaggio nel profondo dell'inconscio per analizzare la giornata passata e elaborare i desideri per proiettarli in quella successiva, una bella giornata nella cura THC/CBD.. 
QUESTO MI PIACE: è RIPOSANTE, PARTICOLARMENTE STIMOLANTE PER LA VITA..  

Enrico Bottaccio
Questo blog è un prodotto amatoriale al quale non può essere applicato l'art. 5 della legge 8 Febbraio 1948 n. 47, poiché l'aggiornamento delle notizie in esso contenute non ha periodicità regolare (art. 1 comma 3, legge 7 Marzo 2001 n. 62). Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e i post editi hanno lo scopo di stimolare la discussione e l’approfondimento sulla cannabis terapeutica, la critica e la libertà di espressione del pensiero, nei modi e nei termini consentiti dalla legislazione vigente...

This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione.Licenza Creative Commons