Translate

venerdì 19 aprile 2013

Risposta della Direzione Farmaceutica del Ministero della Salute, Dott.ssa Apuzzo

Ascolta il post Listen to this Page. Powered by Tingwo.co
Salve Dott.ssa Apuzzo, la prego di verificare la competenza della direzione della ASL di Novara. Perché, mi perdoni, ma secondo me non sono assolutamente in grado di trattare i pazienti. Per ricordarle chi sono e le mie problematiche le invio in allegato la lettera dell'avvenuta ricezione del suo permesso per le mie cure inviato dal Ministero della Salute. Inoltre le allego la scansione del versamento dell'acconto, per ottenere le cure, effettuato in data 18/4. Gli atteggiamenti poco corretti si sono svolti in più fasi, le precedenti gliele ho raccontate nella email che le ho inviato il 30 gennaio 2013, in cui chiedevo anche un suo sollecito; sono venuto a conoscenza della telefonata intercorsa tra lei e la direttrice della Asl, che mi disse che l'aveva tenuta mezz'ora al telefono; inoltre avevo anche sollecitato l'intervento della mia assistente sociale Monica Vanzago a cui la direttrice diede le dovute spiegazioni. ora improvvisamente, dopo che ho comunicato l'avvenuto versamento dell'acconto richiesto, mi hanno comunicato di dover aspettare 6/8 settimane perché la cura mi sia consegnata; anche questa comunicazione gliela invio in allegato. Mi scusi ma questa volta sono davvero distrutto, dopo tanti mesi di tortura. non riesco a capire perché la struttura della ASL 13 non è in grado di anticipare la quota per l'acconto: non solo, ma mi chiede il saldo alla consegna delle cure nelle mie mani. ciò mi porta a pensare che non è in grado di distribuire le cure hai pazienti autorizzati. Dopo 7 mesi, non posso permettermi di attendere cosi tanto, e di essere sotto ricatto. per questo le invio questa lettera pregandola di sollecitare la direzione della Asl in modo tale da abbreviare i tempi di attesa. Utilizzando un servizio di posta celere o prioritaria. 

Email spedita alla Dott.ssa G.Apuzzo , email inviata per conoscenza al mio medico Dott. G.Chiò , e al mio avvocato Giulia Ruggerone ..

Cordialmente saluto Enrico Bottaccio (email inviata il 19 aprile 2013 ora 11:24)


RISPOSTA DELLA DIREZIONE DELLA FARMACIA DEL MINISTERO DELLA SALUTE 
(risposta pervenuta il 19 aprile 2013 ore 14:31)


Gentile signor Bottaccio, purtroppo devo confermarle che sono effettivamente lunghi i tempi di consegna dei prodotti. dopo la richiesta d'importazione della ASL.

Cio è dovuto alla procedura internazionale che prevede l'uso di permessi in originale che devono essere necessariamente spediti per posta e non ad altro.

Sto cercando di trovare modalità alternative per accorciare i tempi della procedura ed ho provveduto a formalizzare la mia proposta presso le sedi competenti.

Mi auguro di riuscire quanto prima nel mio progetto di semplificazione al fine di accorciare i tempi di consegna dei medicinali ai malati a cui sono stati prescritti..

Cordiamente saluto Germana Apuzzo


Dopartimento della programmazione e dell'ordinamento del Servizio Sanitario nazionale
Direzione Generale dei dispositivi medici. del servizio farmaceutico e della sicurezza delle cure  

Ufficio VIII
Dott.ssa Germana Apuzzo phD                      Farmacista Direttore Ufficio Centrale Stupefacenti 



Documentazione di: Enrico Bottaccio 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...