Translate

martedì 28 febbraio 2012

STORIE DI ORDINARIA DISABILITÀ, RESISTENZA E VOGLIA DI VIVERE ..

Ascolta il post Listen to this Page. Powered by Tingwo.co

Come sai a seguito di un sovradosaggio di radioterapia io sono arrivato a rimpiangere (seriamente!!!) il cancro che nonostante mi desse dei problemi e molto probabilmente a quest' ora non sarei qua a scriverti (dato che era arrivato allo stadio " G 3" ,ma prima dlla radio io potevo avere una vita (degna di tale appellativo!!!) .
Più diu un' oncologo mi ha detto che la mia condizione attuale (Ogni giorno assumo 40 mg di Oxycontin alle 8 e 40 mg alle 20, oltre a dover portare un cerotto da 100 e uno da 25 di Duorogesic (FENTANYL )ogni 3 giorni li sostituisco, (non posso permettermi nemmeno di accendere lo scaldasonno ne usare la borsa dell' acqua calda perché se uno dei cerotti si scalda, l' assorbimento aumenterebbe fino al rischio di un overdose quindi non mi sveglierei più...), oltre a questi farmaci che ritiro con normale ricetta (rossa) che di sicuro portano solo ad un graduale e sempre maggiore stato di tossicodipendenza (partii con l' Oxicontin da 5 e pochi mesi dopo aggiunsero il cerotto da 12 ... e nonostante queste porcherie per quando il dolore è acuto, dovrei assumere delle fiale di Oramorph 100 (morfina solfato per via orale) e delle compresse da mettere tra gengiva e guancia di Fentanil (lo stesso principio attivo del cerotto, ma con effetto più immediato) dal contramal 100 sono passato alPalexia che è "Tapentadolo" più forte del tramadolo ma della stessa famiglia (oppioidi minori) , ho fatto tutte le varie pratiche per ottenere il Sativex (che tralaltro avavano in farmacia al civile ma non sapevano se fosse per il reparto malattie infettive o per l' oncologia e altre scuse...),
Ormai parecchi mesi fa ebbi modo di provarne (per vie traverse...) l' efficacia e portai un diario dettagliato dei benefici sia come riduzione del dolore che il drastico calo dei farmaci oppiacei ( che addirittura alcune volte ho evitato di prendere )mi accorgevo di non averli assunti solo a causa dei sintomi da astinenza ma i dolori manco li sentivo,in tutto il periodo che usavo il Sativex e l' olio i miei esami del sangue (che faccio ogni 3 o 4 giorni erano in miglioramento (pensa che ho l' epatite C dal 1983 e da quel periodo fino al 3° prelievo le transaminasi erano sempre molto alte,quando ho portato gli esami con le transaminasi senza la "h" contrassegnata,il medico incredulo me le ha fatte ripetere perché asseriva che potessero essere risultate errate...ma il prelievo fatto in ambulatorio ha confermato quelli che avevo portato io...
Alla fine un annestesista del Controllo del dolore mi ha chiaramente detto che in Lombardia (in modo particolare a Brescia che sono collegati al polo universitario della CATTOLICA, non lo avrei mai ottenuto se non con la ricetta del galenico e con i costi che tutti conosciamo (e che con l' assegno d' invalidità significa voler andare sulla luna in biciclette!!!),adesso ormai il livello di assuefazione dei farmaci (che anche se mi spiace doverlo dire "fortunatamente" mi passano gratuitamente è ad un livello che forse è superiore di gran lunga a quello di una persona che usa eroina per scelta...
Tuttavia quelle rarissime occasioni che mi capitano di avere a disposizione della cannabis, stò meglio!!!! Questo mi spinge a continuare per quanto riesca a fare informazione e lottare perché ad altri possa andare meglio di come stà andando a me,come certamente avrai notato visto che ormai ci conosciamo da parecchio tempo,passo delle settimane senza poter scrivere (e quando tento di farlo il mio livello di concentrazione è sempre in calo ,questo messaggio ho cominciato a scrivertelo alle 8 ,20 adesso sono quasi le 10 e mi devo arrendere anche perchè comincio ad accusare il peso dei farmaci, vista annebbiata occhi pesanti ecc. Inoltre tra pochi istanti arriverà la Francesca per la febo, che oltre a sedare il dolore mi costringe a stendermi ,poi berrò il "pranzo" e fino verso sera non sono in grado ne di srivere ne dettare messaggi sensati.
Purtroppo mi rendo sempre più conto che per il SSN gli invalidi (e i malati in genere...) sono numeri che servono solo a fare incassi e null' altro,Avevo scritto questo messaggio sulla tua bacheca ma preferisco che lo legga solo tu...
Verso sera ti faccio sapere che HD ho a casa e se ti fà comodo te lo spedirò.
Scusa per la confusione, ma non sono più nemmeno in grado di usare FB e se non fosse per i pochi amici a ci tengo questo profilo lo chiuderei subito.

Enrico Bottaccio non sei solo!!! E appena troverò l' energia per scriverti una mail ti devo spiegare anche altre cose (per l' HD ecc che ti voglio spedire ma devo aspettare sia di essere a casa (e la pensione per la spedizione, ma questo è secondario...)
Per favore non mollare, io ho un cancro e la mia strada non sarebbe comunque stata lunga, ma tu hai molto, sei seguito da molte persone e oltre a stare bene tu potrai fare molto anche per gli altri!

Con stima e amicizia.           Silverio L.C.


Caro Silviero, TVB fratello non sai che coraggio mi dai, perché tutti devono sapere che si soffre e si è torturati dal SSN ogni giorno i referenti sanitari anche con la semplice negazione del diritto a di cura ci sottopongono a tortura.  Io credo fermamente avendoli provai entrambi che il Bedrocan ha un effetto che definirlo migliore del Savitex sarebbe davvero poco, è molto bello poter maneggiare un fiore poterne sentire l'odore gustarne la consistenza tra le dita, questa sensazione di libertà ci viene negata per uno schifosi proibizionismo e per l'assurda questione economica, neanche ci facessero pagare le terapie convenzionali al quale ci sottopongono ogni giorno. Ora come non resta che unirci in un grande movimento di protesta, che ci permetterà di mantenere alta l'attenzione su un problema apparentemente ignorato, ma ignobilmente sfruttato per fare cassa e non vogliamo pensare per dare del facile lavoro a Giudici e Avvocati e visto che alcuni dei Referenti Politico Istituzionali pensano che la legge Bossi/Fini vada abrogata, noi disabili ancora di più siamo pronti a dimostrare con la forza e la convinzione più assoluta che il THC/CBD è solo una potente medicina che andrebbe utilizzata nella medicina preventiva per le persone sane, e tassandone l'uso ludico permettere all'Italia di salvarsi dalla crisi economica.
Noi con la nostra forza dell'insieme dobbiamo vincere le resistenze e anche le mafie dei farmaci come la Bayer che appunto produce lo spray sublinguale Savitex, perché come ho sempre ammesso quello che faccio lo faccio anche ma non solo per il mio equilibrio, perché in questa situazione mi sento davvero squilibrato e pazzo di rabbia, e odio sentirmi solo.. 

Enrico Bottaccio
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...