Translate

martedì 24 aprile 2012

Il primo Vapir della mia avventura pugliese ...

Ascolta il post Listen to this Page. Powered by Tingwo.co
Oggi a distanza di qualche mese dal mio arrivo in Puglia riesco a vaporizzare del Bedrocan gentilmente donatomi da un caro amico disabile che ne fa uso già da qualche anno. Il video che seguirà non è altro che la tecnica di assunzione dello strumento che ho a disposizione, il Vapir .. Questo strumento ha come pregi il fatto che secondo me è meno strong dei suoi simili perché il vapore è caldo e per questo molto più facile da ingerire e trattenere. Questa precisazione comunque è fatta senza aver mai provato il Volcano che con il suo sacchetto mette a disposizione un vapore raffreddato dal passaggio nel palloncino. Ripeto che parlo perché ho tentato di analizzare i pregi di questo mio strumento, ma senza avere la benché minima idea delle caratteristiche del vaporizzato con cui sento di doverlo mettere a confronto.. Non resta che apprezzare il gusto di questa sostanza ad alto contenuto di THC/CBD per scoprire che il dolere persistente si ammorbidisce, il fischio alle orecchie diventa meno persistente e doloroso. Questi sintomi mi mettono in condizione di sognare e mettere in pratica i miei desideri di non vivere   la mia patologia degenerativa ed incurabile con la disperazione che solitamente la caratterizza .. Naturalmente la parte finale del video è molto velocizzato e mi sono reso anche non riconoscibile per le motivazioni che al momento non posso confidarvi ma è riconoscibile il semaforo verde per inalare la medicina quando il calore della piastra arriva alla medicina contenuta nel suo cestino..
Non resta che aspirarlo caldo appena sfornato sappiate che gli effetti sono davvero soddisfacenti..
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...