Translate

giovedì 1 dicembre 2011

La colletta dell'Amore per la Cannabis Terapeutica

Ascolta il post Listen to this Page. Powered by Tingwo.co

Carissimi tutti, il primo del mese è il giorno dedicato alla mia patologia
sento il calore della sincerità che voglio continuare a ricambiare, hai super amici disabili che si preoccupano per il mio stato di salute, l'emozione è sempre grande perché alcuni di voi mi fanno pensare che il miracolo è vicino e quando sono in difficoltà so di avere il cuore pieno di gioia sento che ci voglio riuscire, se sara possibile non solo per me ma per tutti gli aventi diritto, e se sarà davvero legalizzata con sembra stasera vorranno proporre, per salvare l'Italia e vincere la proibizione che al momento è assurda perché tutti hanno paura della legge, e nessuno pretende almeno ciò che ci spetterebbe di diritto, quale soluzione sarebbe il legalizzare e tassare questa medicina perché stimoli l'appetito dei turisti e permetta a noi malati di vincere le mafie e di usciere dall'oblio in cui ci hanno segregarti  ..

 E ora di pensare al futuro con questo fiore sul mercato perché ne sia resa giustizia sarebbe logico pensare di pretendere il mercato della Cannabis Terapeutica nella sua totalità, ma se permetterà a noi, gli ultimi quelli che viviamo con meno di 300 euro al mese ed ora causa crisi economica pretenderebbero di toglierci la miseria che da già anni  avevano diminuito non rispettando l'inflazione, anzi pretendendo di non aumentarla più NEGLI ANNI A SEGUIRE..


INIZIALMENTE AVEVO PUBBLICATO QUESTO POST CON IL TESTO CHE AVEVO PREPARATO PER LA MIA COLLETTA
TERAPEUTICA, COSI PER ORA MI LIMITO A RIPROPORRE  LA RICHIESTA RINGRAZIANDOVI TUTTI

 Anche oggi devo assolutamente chiedere l'appoggio che mi permetterà di risorgere e dimostrare che non siamo criminali, ma semplici persone che non sono disposte a soffrire più di quanto non abbiamo già sofferto, per questo motivo mi permetto di insistere per l'importanza che questo gesto sulla mia sopravvivenza !!

Ciao carissimi amici tutti, questo finalmente avrebbe potuto essere l’ultimo periodo di sofferenza ma malgrado la bufera sia passata ancora non riesco ad organizzare il mio futuro, sicuramente a causa di una seria problematica economica che mi impone sempre scelte estreme..

Al momento penso che la priorità sia l’assoluta necessità di acquistare il farmaco Bedrocan, per la mia terapia prescrittami già da due mesi, sapete che ho tentato diverse strade:

1° è stata quella di tentare di chiedere al mio specialista di avanzarne richiesta in Day Ospital dal mio reparto di competenza.

2° possibilità sarebbe avanzare richiesta alla curia della mia città, inizialmente alla suora che si occupa dei farmaci per i poveri ..

3° tentativo poteva essere rivolgermi ad una Onlus, ho tentato in più fasi di avanzare questa richiesta e dopo il primo incontro ancora attendo una risposta dalla sede, ma non mi sono perso d’animo e ho inoltrato la medesima richiesta ad altre due associazioni simili, proponendo di dividere la cifra in più aiuti..

Al momento ho racimolato un diniego dall’ospedale, lo specialista mi ha ammesso la forte stretta sulle spese con un obbligo a registrare carichi e scarichi dei farmaci, alludendo alla crisi economica mi ha invitato a prendere il mitra e il resto poi .

Anche la suora dei poveri che mi ha negato un aiuto economico, e solo dopo l’ho incalzata chiedendo del Vescovo allora mi ha proposto di passare per parlarne, ma io sono sempre troppo assertivo e non me la sono sentita di sentirla cercare soluzione alternative sulla mia pelle..

La Onlus mi ha anticipato le difficoltà per lo statuto dell’associazione che non prevede aiuti per la mia patologia ..

COME PREVISTO STO CHIEDENDO UN APPOGGIO ECONOMICO, SE UN MIRACOLO NON VIENE DA SOLO MI STATE DIMOSTRANDO CHE SARETE VOI TUTTI A FARLO PER ME, NE SONO SICURO, PER IL DIRITTO DI CURA HO NECESSITà DI AVERE UN PRECEDENTE PERCHé NON POSSANO NEGARMELO IN FUTURO..

Ammetto che mi vergognavo molto prima di conoscervi chi personalmente e chi invece perché seguite gli aggiornamenti sulle pagine e i gruppi che amministro, sarebbe sicuramente più semplice anche se dovessi ringraziare per ogni euro che mi vorrete donare.

Noi che soffriamo dopo anni di torture non indifferenti possiamo davvero far conto sulla solidarietà altrui ..

Al momento mi occorrerebbero 700/800 euro per la prima fornitura di tre mesi di cura con il Bedrocan .. Grazie per il sostegno !!
Utilizzate in tutta sicurezza il conto Paypal che trovate sul Blog ..
Oppure un postagiro sul conto n° 29856119 intestato a Bottaccio Enrico





Stefano B. (100 € )  28
Massimo S. (1 € )

Marinella C. (10 € )

Gianfranco T. (50 € )

Emanuele C. (25 € )

Eugenio B. (5 € )

Roberto D.G. (50 € )

Giuseppe A.F. ( 10 €  )

Mario R. (50  € )



Facebook profile : https://www.facebook.com
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...