Translate

venerdì 30 dicembre 2011

Eccomi arrivato a destinazione, nel giorno del compleanno di Progetto CanaPuglia

Ascolta il post Listen to this Page. Powered by Tingwo.co

Sono proprio a Conversano e malgrado le immonde difficolltà questa volta ci sono davvero riuscito ad attraversare tutto lo stivale,  fino a CanaPuglia. TANTI AUGURI CANAPOSI !!
L'associazione che stimo e seguo da tempo, e sono qui perché oggi è il suo compleanno.
Un anno di iniziative e lavoro che dopo il primo raccolto, hanno anche seguito tutto il progetto a parte la trasformazione della pianta, hanno studiato gli utilizzi più comuni ed inventato ricette biologiche elaborate con la canapa. Perché c'è chi crede che questa  risorsa possa e debba salvare il mondo dall'oblio del consumismo sfrenato e indiscriminato di risorse economiche, per lavorare solo per produrre gioia di vivere ..  Nell'immagine si vede solo l'insegna e parte del mio berrettino anch'egli proprio fatto in canapa. Il mio viso soddisfatto, per ora non ve lo mostro, prima dovrei lavarmi la faccia. Il viaggio è stato impegnativo,  e ve lo racconto ..
Partenza da Novara il con il diretto, arrivo a Milano, in Stazione Centrale ho girovagato per un'oretta buona per trovare da sedermi,   tranquillo convinto di riuscire a prenotare a pagare  il posto sul freccia rossa direttamente on line. Ho dovuto ricredermi perché assolutamente non sono riuscito a portare a termine la transazione. Il panico è salito gradatamente nel frattempo che passavano i minuti mi rendevo conto che l'ufficio del punto Blu a parte far visionare gli orari dei treni adibiti al trasporto disabili altro non erano in grado di fare.. Sono sceso in biglietteria seguendo le indicazioni che erano ben visibili ho trovato l'ascensore dietro ad un sentiero di tre angoli di un corridoio, nascosto alla vista e al controllo, sono arrivato giù, subito mi sono reso conto che dovevo mettermi in fila in bilgietteria.  Convinto che non sarei assolutamente riuscito a viaggiare senza il titolo di viaggio in regola,  in compagnia del mio cane, detto ciò  ho preso la prima macchinetta libera e mi sono messo a smanettare nella speranza di riuscire a spendere il meno possibile. Invece di ragionare sul tragitto che avrei dovuto fare, ho scelto l'opzione che mi vedeva partire verso Firenze, con un intercity che ho pagato con la mia carta Postepay che aveva credito sufficiente, cosi timbro il biglietto e risalgo al piano dei treni.   Quando arrivo sul binario 16 il capotreno che presidiava le prime carrozze mi ha subito fermato e alla fine voleva anche che pagassi la quota per la Stracciatella (del 50%). Ho ringraziato sarcasticamente  e mi sono diretto verso il  regionale, che era strapieno, ho trovando da sedermi e dopo più di tre ore e mezza di viaggio sono arrivato a Destinazione.. A Bologna dove all'assistenza clienti mi ha mandato in biglietteria  per il rimborso dell'eccesso di pagamento e poi il bigliettaio mi negava il rimborso non ho capito per quale motivo. Intanto avrei dovuto ricaricare il PC ormai esausto ma nella sala d'aspetto gremita di gente l'addetto mi ha delucidato sulla mancanza del servizio Wireless in stazione e mi ha confidato come fare per trovare una presa disponibile che avrei cercato invano. Mi sono appoggiato a fianco ad un alto tavolino nel Bar mi ha indicato quello che volevo, un caffè e dopo aver attaccato la presa, ho ritentato ancora una volta con la biglietteria on line, invano. Ho pagato il viaggio con la carta.
Il panico di un minuto, e dopo aver  fatto  mente locale mi sono detto resisti, con una voglia di reagire incredibile. Ho convinto un ragazzo ad aiutarmi a trasportare la mia carrozzella utilizzata come muletto giù e su per le scale tra il primo ed il terzo binario perché ad Ancona non esiste l'ascensore.

Le cose alla fine si sono messe a posto, ho tentato sul Lecce, con il biglietto fino a Pescara, e sono riuscito ad arrivare.
Ora sono dentro la sede dell'Associazione CanaPuglia, Claudio e Ilaria stanno preparando ed organizzando il compleanno,  indaffaratissimi questa coppia di ragazzi impegna le loro energie nella canapa per  la canapa con la canapa.. Presto altri aggiornamenti dalla sede !!

EnricoStracciatella
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...