Translate

mercoledì 7 dicembre 2011

California: nasce l’università della Ganja

Ascolta il post Listen to this Page. Powered by Tingwo.co
 Business, metodi di coltivazione, diritti su chi la produce: la marijuana è diventata argomento universitario.

  Non si tratta però come si potrebbe supporre di un’iniziativa nata nella patria della legalizzazione, cioè i Paesi Bassi; quest’idea infatti è il centro del progetto della Oaksterdam University situata a Oakland,in California.

  Lo stato sulla ridente e assolata costa occidentale americana è stato uno dei primi a legalizzare l’uso della marijuana per scopi terapeutici e Oakland è uno dei centri più attivi nello sviluppare ricerche soprattutto nell’ambito medico; questo genere di attività ha permesso in California di creare un vero e proprio business abbastanza florido ma ciononostante per via dei retaggi del’era Reagan, ancora c’è nei procuratori statunitensi il sospetto verso chi produce e usa la marijuana legalmente.
Di recente il presidente Barack Obama ha manifestato al contrario una certa apertura a favore dell’uso nel campo terapeutico di sostanze cannabinoidi, diffuse soprattutto nel trattamento di malattie quali sclerosi multipla e SLA.

  Il progetto di Oaksterdam nasce con scopi sociali, volendo istruire e informare sui modi leciti di produrre e fare business corretto senza incorrere nelle varie controversie legali che incombono su chi è dentro questo settore produttivo.
Il campus è costituito da una serie di laboratori in cui si svolgono le attività di lavorazione e sperimentazione, mentre il settore inerente l’ambito giuridico prevede una equipe di esperti del campo.

  Il punto di arrivo che si pongono i fondatori di questo corso di studi è quello di contrastare il lobbismo delle case farmaceutiche e sensibilizzare verso una futura legalizzazione del consumo di cannabis sotto il controllo delle istituzioni come avviene da tempo oramai nei Paesi Bassi.

fonte: http://www.viviateneo.it/
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...